Il monitoraggio dei dati relativi alle denunce dei sinistri rientra tra le funzioni attribuite ad AGENAS dall’Intesa Stato Regioni del 20 marzo 2008, oltre che dal successivo Decreto Ministeriale dell’11 dicembre 2009 link 16 (LINK), recante l’istituzione del SIMES (Sistema Informativo per il Monitoraggio degli Errori in Sanità).
Ai fini della realizzazione del monitoraggio, «AGENAS ha completo accesso al sistema SIMES per le elaborazioni finalizzate al monitoraggio delle denunce dei sinistri» (art.6 comma 2 del DM 11/12/2009).
A partire dal 1 luglio 2009 e in via sperimentale per il primo biennio, AGENAS rileva, tramite il SIMES, dati economici, assicurativi e procedurali relativi alle richieste di risarcimento danni, alle notifiche giudiziarie civili e penali e alle denunce cautelative registrate dalle strutture sanitarie e validate dalle Regioni e Province Autonome.
Al SIMES hanno gradualmente aderito tutte le Regioni e Province Autonome anche attraverso un percorso informativo/formativo volto a migliorare la compliance al sistema e la qualità dei dati ad esso conferiti. Detto percorso è esitato anche nella definizione della reportistica (22 indicatori) condivisi da tutte le Regioni e Province Autonome, Ministero della Salute e AGENAS.
2. L’analisi dei dati rilevati dal SIMES è inclusa, dal 2018, nella relazione annuale prodotta dall’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza nella sanità.

Archivio:

Visite: 35552

Torna su